Evasione fiscale a Siracusa "Un buco da 9 milioni di euro"

SIRACUSA. Un ”buco” di 9 milioni di euro per un’evasione che ha superato il 30 per cento. Non sono numeri positivi quelli che arrivano al Comune dalla ricognizione sugli introiti del pagamento della «Tares». A spiegare quanto sta accadendo è l’assessore comunale al Bilancio Santi Pane. «Quello dell’evasione fiscale - ha spiegato l’esponente della giunta del Vermexio - è un grosso problema perchè è oltre il 30 per cento. Questo vuol dire che abbiamo iscritto in bilancio somme che non incasseremo. Abbiamo previsto un gettito di 30,3 milioni di euro ma al momento ne abbiamo incassati 12,7 nel 2013 e 4,8 nel 2014. Bisogna considerare la scadenza di aprile che porterà ulteriori somme ma mancheranno comunque 9 milioni». Ga.Ur.


UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati