Lentini, gli chiudono il locale e lui danneggia uffici Asp: arrestato

Siracusa, Archivio

LENTINI. Gli chiudono l’attività commerciale a causa di alcune incongruenze amministrative e per vendicarsi danneggia gli uffici amministrativi dell’Asp di piazza Aldo Moro a Lentini, ma viene bloccato e arrestato dai carabinieri e dagli agenti del commissariato di polizia di Lentini. Si tratta di Mario Micale, 62 anni, commerciante che gestisce un’attività di panificazione nel centro urbano della città. L’uomo dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento di materiale dello Stato. L’episodio si è verificato nella mattinata di ieri in piazza Aldo Moro, alle spalle della sede del Tribunale, negli uffici amministrativi dell’Asp. L’uomo, secondo la ricostruzione fornita da carabinieri e polizia si è recato negli uffici per chiedere informazioni e gli atti amministrativi che gli hanno imposto la chiusura dell’attività commerciale. Armato di un blocco in tuffo e di una chiave in metallo al momento che gli impiegati hanno risposto alle sue richieste è andato in escandescenza scagliando il materiale contro le vetrate. Il commerciante è stato bloccato da agenti e militari dell’arma e condotto negli uffici del commissariato di via Agnone. L’uomo, davanti agli investigatori si è giustificato affermando che non avrebbe gradito la chiusura dell’esercizio commerciale. Mario Micale, su disposizione del magistrato di turno della Procura è stato arrestato e sottoposto ai domiciliari. L’indagato comparirà nei prossimi giorni davanti al Gip per l’udienza di convalida dell’arresto. S.D.S.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X