Siracusa, Archivio

La «Siracusana Elettricità» va in crisi Gli ex dipendenti: 7 mesi senza soldi

SIRACUSA. «Da sette mesi viviamo senza essere percepire quanto ci spetta». L'appello lo hanno lanciato dieci ex dipendenti licenziati dalla Siracusana Elettricità, l'azienda specializzata in fornitura di materiale elettrico che ha la sua sede in via Stentinello, in contrada Targia, ed ha dichiarato lo stato di crisi. In un documento i dieci addetti al magazzino ed alle vendite hanno illustrato la loro condizione che non gli consente più di andare avanti. «L'ultimo pagamento lo abbiamo avuto a settembre - ha spiegato uno degli ex dipendenti, Francesco Carpinteri - poi nel mese di ottobre ci è stata notificata la lettera di licenziamento, e, nonostante abbiamo incalzato l'azienda perché corrisponda le ultime mensilità, con la tredicesima, la quattordicesima ed il trattamento di fine rapporto non abbiamo visto alcun pagamento». Una situazione che viene descritta da un altro collega, Salvatore Abela, come poco chiara. Si sono rivolti all'ufficio provinciale del lavoro ed adesso intendono organizzare una mobilitazione forte. «Oggi ci ritroviamo in mezzo ad una strada senza arte, nè parte - ha detto Abela -. E' come ritrovarsi nelle sabbie mobili. Oggi noi tutti diciamo basta, non abbiamo avuto neppure un centesimo. Facciamo appello per l'ultima volta alle istituzioni pubbliche perché intervengano energicamente affinchè si possa risolvere questa situazione che colpisce dieci famiglie rimaste sul lastrico. Faremo di tutto per ottenere il riconoscimento di quanto ci spetta. Non escludiamo nemmeno azioni clamorose sempre nel rispetto della legalità». Un'odissea iniziata come spiegano i lavoratori alla fine del 2010 con l'annuncio dello stato di crisi. «La vicenda precipita - ha detto Abela - perché nell'agosto dello scorso anno quando, all'ennesima riunione, al personale viene comunicato l'avvio della turnazione per la cassa integrazione fino a dicembre dello scorso anno, ma ad ottobre, i dipendenti hanno ricevuto per raccomandata la comunicazione che la Siracusana Elettricità è stata messa in liquidazione con l'apertura di un concordato preventivo al Tribunale e che i lavoratori saranno licenziati». Nessun commento è stato rilasciato dall'azienda, che è stata contattata. Vi.Cor.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati