Energia sostenibile, ad Avola "caccia" a un esperto

AVOLA. Nel comprensorio della zona Sud della provincia di Siracusa un input per l'occupazione lavorativa potrebbe arrivare prossimamente dalle "azioni" che il Patto dei Sindaci ha intenzione di portare avanti nell'ambito degli interventi fissati dalla Comunità Europea sulla riduzione delle emissioni di gas-serra e l'aumento nella misura del 20 per cento dell'utilizzo di risorse e fonti rinnovabili per il risparmio e la produzione di energia elettrica. Il primo passo concretizzato dal Patto dei sindaci, con capofila il Comune di Avola e tutti gli altri centri del comprensorio che hanno aderito all'iniziativa del Parlamento Europeo (Noto, Rosolini, Portopalo e Pachino, costituitisi in Associazione Temporanea di Scopo -Obiettivo 2020 Val di Noto), è stato nei giorni scorsi la pubblicazione all'albo pretorio on -line del Comune del bando della "manifestazione di interesse per l'individuazione di un operatore economico per l'affidamento dell'incarico di consulenza alla redazione del Piano di Azione per l'Energia Sostenibile (Paes-Seap), i cui termini di presentazione delle offerte da parte dei professionisti e associati scadono il 18 aprile prossimo. L'assemblea dei cinque Soci-Sindaci dei Comuni, coadiuvata nell'operato della struttura tecnica di Gestione e Coordinamento, presieduta dall'assessore all'Urbanistica e Ambiente del Comune di Avola Sebina Caruso, hanno comunque l'intenzione di portare avanti gli obiettivi di largo respiro, come spiega lo stesso assessore Sebina Caruso: "Al di là infatti del risparmio energetico, i risultati delle azioni che si vogliono porre in campo sono molteplici: a partire dalla creazione di posti di lavoro qualificati nelle nostre realtà territoriali; valorizzare ed implementare ambiente e qualità della vita mitigando gli effetti crescenti del cambiamento climatico; puntare ad un crescente risparmio energetico, all'indipendenza delle risorse esterne e ad una maggiore competitività d'eccellenza delle risorse locali." L’ambizioso obiettivo che il Comune di Avola ed i comuni limitrofi intendono raggiungere passa attraverso la predisposizione e l'implementazione del Piano d'Azione per l'energia sostenibile,- dice in merito agli obiettivi il sindaco Cannata- un documento di programmazione energetica nel quale l'amministrazione selezionerà , pianificherà e condividerà con il territorio le strategie e le azioni attraverso cui raggiungere gli obiettivi di riduzione delle emissioni di Co2 puntando anche sull'uso razionale dell'energia tra i cittadini e le imprese del territorio."

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook