Siracusa, «Il nuovo ospedale è senza il progetto»

Sul progetto per il nuovo ospedale è stato Giuseppe Digiacomo a bacchettare Comune e Asp: «Accelerare i tempi per la definizione di tutti i documenti necessari alla realizzazione del progetto»

SIRACUSA. In mezzo agli ennesimi dissidi locali, a farsi sentire forte sono state le parole del presidente della commissione regionale Sanità.
Sul progetto per il nuovo ospedale è stato Giuseppe Digiacomo a bacchettare amministrazione locale e azienda sanitaria provinciale invitando sia il sindaco Giancarlo Garozzo che il commissario dell'Asp, Mario Zappia ad “accelerare i tempi per la definizione di tutti i documenti necessari alla realizzazione del progetto”. Mentre gli ultimi giorni, e anche la seduta in città della commissione regionale di ieri, hanno visto ancora qualche scontro, soprattutto tra Enzo Vinciullo del Nuovo Centrodestra e il primo cittadino sull'area dove realizzare il nuovo ospedale, Digiacomo non ha lesinato critiche.
«La realtà – ha detto il presidente della commissione – è che se in questo momento arrivasse il finanziamento, non ci sarebbe né un progetto esecutivo né un'area dove realizzare la struttura. E' inutile parlare di quanti soldi e quando arriveranno se poi il territorio non è pronto».



UN APPROFONDIMENTO NELL'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL GIORNALE DI SICILIA.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook