Rosolini, il Comune perde una causa per diffamazione: stangata da 400 mila euro

ROSOLINI. Una nuova tegola si abbatte alle già esigue casse comunali. Il Comune di Rosolini, infatti, è stato condannato al pagamento di 400 mila euro da parte della Corte di Appello di Catania in merito alla richiesta di risarcimento danni promossa dall’avvocato Carmelo Miranda. Una controversia lunga e tortuosa che ha origini nel lontano 1999 quando l’avvocato chiese la condanna al Comune di Rosolini per alcune dichiarazioni diffamatorie rese note dall’allora sindaco Salvatore Dell’Ali, nel frattempo deceduto. Dichiarazioni lesive all’onorabilità che poi portarono alla rottura dei rapporti tra l’avvocato ed il Comune stesso. L'ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X