Una cartuccia di fucile in una busta: minacce ad un assessore di Melilli

MELILLI. Una cartuccia di fucile come avvertimento per l'assessore comunale di Melilli, Salvo Midolo. L'esponente della giunta retta in questa fase da Arcangela Palmeri, l'ha trovata all'interno di una busta appoggiata sul parabrezza della propria auto, parcheggiata a pochi metri dall’abitazione, a Città Giardino. Midolo che è impiegato in una società di progettazione, ha già presentato una denuncia ai carabinieri della stazione di Priolo. È consigliere comunale del Pd e in giunta si occupa di Urbanistica, industria, sanità, aree cimiteriali, agricoltura e pubblica istruzione. E non è escluso che l'avvertimento possa essere legato proprio ad una delle rubriche come quella all'urbanistica, visto che è in fase di riesame il piano regolatore del paese e negli ultimi mesi sono stati diversi gli atti e le delibere acquisiti dalle forze dell'ordine negli uffici comunali. «La mia attività amministrativa non verrà scalfita - ha detto l'esponente del Pd - è un vile atto intimidatorio contro chi rappresenta onestamente i cittadini. Finora non ho ricevuto alcuna minaccia. È chiaro che c'è nel mirino la mia attività amministrativa». Midolo ha incassato la solidarietà del vicesindaco Arcangela Palmeri, che regge il Comune dopo la sospensione del sindaco Pippo Cannata, intende andare avanti. «Ci saranno persone - questo quanto dichiarato da Midolo - che orbitano attorno alla politica locale che temono la vera politica, quella con la p maiuscola che segue i principi del servizio per la collettività, la politica della difesa dei diritti e per l'attuazione dei doveri. Rifiutando i privilegi, il clientelismo e la corruzione, probabilmente avendo favorito l'allontanamento di qualcuno o di qualcosa avrò interrotto una catena che teneva unito un sistema affaristico clientelare. In merito all'indagine investigativa ripongo massima fiducia sugli inquirenti, affinché possano fare presto chiarezza su questo episodio. Ho avuto il sostegno e l'incoraggiamento ad andare avanti anche dalla parlamentare regionale Marika Cirone Di Marco e dal segretario provinciale del Pd Carmen Castelluccio».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X