Siracusa, ore di attesa e proteste al centro unico prenotazione dell'Umberto I

SIRACUSA. Attendere fino a tre ore dinanzi agli sportelli del Centro unico di prenotazione dell’ospedale «Umberto I». Un’attesa già estenuante per molti utenti ma che diventa insostenibile per quei pazienti affetti da una patologia oncologica che chiedono tempi più celeri per prenotare una prestazione. E a testimoniare i disagi è Mirella Abela dell’associazione «Siciliani in movimento» che torna a parlare della necessità di istituire il ”pass prioritario” una sorta di servizio, agevolazione, che distinguendo i pazienti che già sono debilitati dalla malattia, gli eviterebbe lunghe attese, stabilendo una precedenza anche in operazioni come quelle da fare al centro di prenotazione. L'ARTICOLO COMPLETO SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook