Siracusa, nuova rotatoria in viale Santa Panagia «Servono modifiche per evitare il caos»

SIRACUSA. «Quella rotatoria all'incrocio tra viale Santa Panagia e via Augusta va modificata perché causa solo ingorghi e caos». La bocciatura dopo il primo giorno di sperimentazione del nuovo assetto viario in viale Santa Panagia arriva dagli automobilisti come Giuseppe Di Fede che ha criticato la scelta del settore Mobilità e trasporti del Comune di chiudere l'accesso diretto su via Europa e della parte di viale Santa Panagia che si collega a via Calatabiano ai mezzi che transitano su via Augusta. «Chiudere una parte di via Augusta imponendo l'obbligo di svolta a destra su viale Santa Panagia ha provocato già ieri mattina lunghe file fino a largo Palatucci - ha spiegato Di Fede - si viene a creare un tappo senza risolvere il problema. Per coloro che abitano nella zona di via Europa, via Turchia o via Italia devono rifare un giro più lungo prima di poter rientrare a casa. La rotatoria va rivista anche per garantire le necessarie condizioni di sicurezza. I mezzi di soccorso sono costretti a dover fare un percorso più lungo perdendo minuti preziosi». Critiche anche sul tracciato che è stato definito per la rotatoria all'ingresso del Tribunale. «Ci sono due rientranze sulla carreggiata - ha spiegato un residente di viale Santa Panagia, Sebastiano Veneziano - che causano un restringimento e potrebbero causare incidenti. L'unica scelta condivisibile è stata la disattivazione dei semafori che causavano solo lunghe attese. Dal Comune ci attendiamo adesso interventi migliorativi». L'assessore comunale alla Viabilità Silvana Gambuzza ha specificato che "la sperimentazione durerà per quindici giorni proprio per valutare se in questo periodo occorrono modifiche alla viabilità". «Sono state migliorate le condizioni di sicurezza in questo incrocio - ha chiarito Gambuzza - insieme con i tecnici che sono presenti sia di mattina che di sera sul posto verificheremo nei prossimi giorni cosa occorre sistemare per rendere più fluida la circolazione veicolare ed evitare qualsiasi disagio».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X