Renzi a Siracusa, Movimento 5 stelle e precari lo contestano

Enlarge Dislarge
1 / 3
“Non sei credibile“, “Devi passareprima dal voto popolare“: sono le scritte che compaiono suicartelli di alcuni militanti del Movimento 5 Stelle che hannocontestato il premier Matteo Renzi all’uscita dalla scuola Raitidi Siracusa. I contestatori hanno suonato fischietti e urlatocontro il presidente del Consiglio. A loro si sono uniti alcunilavoratori precari della scuola per protestare contro ilicenziamenti.
“Non sei credibile“, “Devi passareprima dal voto popolare“: sono le scritte che compaiono suicartelli di alcuni militanti del Movimento 5 Stelle che hannocontestato il premier Matteo Renzi all’uscita dalla scuola Raitidi Siracusa. I contestatori hanno suonato fischietti e urlatocontro il presidente del Consiglio. A loro si sono uniti alcunilavoratori precari della scuola per protestare contro ilicenziamenti.