In fuga sul camion rubato, inseguito sull'autostrada Siracusa-Gela

SIRACUSA. Ha speronato l’auto della polizia stradale che era al suo inseguimento lungo la «Siracusa-Gela». Non voleva farsi prendere perchè guidava un camion rubato qualche ora prima ad Ispica e durante l’inseguimento è saltato in corsa dal mezzo, all’altezza dello svincolo «Siracusa sud» per la città e Floridia. Gli agenti della Polstrada, agli ordini del comandante provinciale, Antonio Capodicasa, hanno fermato il veicolo, ormai senza conducente, prima che potesse accadere un incidente. Uno degli investigatori è saltato nella cabina dell’autocarro, riuscendo, in pochi secondi, ad arrestarne la corsa. Il ladro è scappato in una zona di campagna, sul fianco dell’autostrada, che è stata battuta per diverse ore dagli inquirenti ma non è stato possibile, a causa dell’oscurità, rintracciarlo. Da una prima ricostruzione, i camion rubati erano due ed erano scortati da una macchina senza targa: sono stati intercettati da una pattuglia della Stradale, poco dopo lo svincolo di Noto. Uno dei camion e l’auto sarebbero usciti dalla «Siracusa-Gela» temendo, forse, di incappare nei controlli della polizia mentre l’altro ha sfidato la sorte, ”giocando” con la sua vita e con quella degli agenti durante l’inseguimento. Gli inquirenti, dopo aver sequestrato il camion, hanno rintracciato il proprietario che ha poi confermato il furto di due mezzi pesanti dal suo garage.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X