Fisco, evasione da 5 milioni a Carlentini e Augusta

SIRACUSA. Un'evasione fiscale da cinque milioni di euro da parte di due imprese, una di Carlentini, l'altra di Augusta, in provincia di Siracusa, é stata scoperta da militari della Guardia di finanza del capoluogo aretuseo, che hanno denunciato i titolari ed eseguito un provvedimento di sequestro preventivo “per equivalente” emesso dalla Procura della Repubblica di Siracusa' che ha riguardato immobili, terreni, motoveicoli, conti correnti bancari, quote sociali di diverse società e titoli azionari per un valore complessivo di oltre due milioni di euro. Secondo quanto accertato, una delle due società era stata costituita per il solo fine di assumere personale e farsi carico dei relativi oneri fiscali e previdenziali dei lavoratori, che di fatto avrebbero lavorato per l'altra. I militari hanno accertato che la ditta di Carlentini aveva assunto 85 lavoratori. Ciò ha consentito di contestare alle due società il distacco illecito e la somministrazione abusiva di manodopera che ha comportato ingenti sanzioni amministrative.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X