Furto di strumentazioni nautiche a Siracusa, tre denunce

SIRACUSA. Due egiziani, rispettivamente di 39 e 46 anni, e un tunisino di 46 sono stati denunciati dalla polizia di Siracusa nell'ambito delle indagini su un furto di strumentazioni nautiche di valore rubate da un motopeschereccio ormeggiato nel Porto Grande del capoluogo aretuseo. Avrebbero inoltre tentato una estorsione ai danni della vittima del furto, alla quale avrebbero chiesto denaro per fargli riavere il materiale rubato. Sono accusati, a vario titolo, di furto aggravato e ricettazione e di tentativo di estorsione aggravato. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Siracusa, sono state condotte dagli investigatori dell'Ufficio di Frontiera Marittima e sono state avviate nel gennaio del 2013, dopo che la vittima denunciò il tentativo di estorsione ai suoi danni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook