Siracusa, un bimbo cade in un dirupo: paura in contrada Carancino

SIRACUSA. Momenti di panico ieri pomeriggio per una famiglia che si era riunita per una scampagnata assieme ad alcuni amici in una radura in contrada Carancino per l'improvviso smarrimento del figlioletto di appena 3 anni. La comitiva, pur tenendo d'occhio i bambini, non si è accorta dopo pranzo che il bambino, giocando assieme ad altri ragazzini, si era allontanato. Immediate sono scattate le ricerche da parte dei genitori e dei loro amici i quali, dopo avere passato a setaccio la zona, non ricevendo alcuna risposta pur chiamando a squarciagola il piccolo per nome e non trovandolo da nessuna parte, hanno fatto scattare l'allarme telefonando alla sala operativa della Questura. La segnalazione, giunta poco dopo le 15,30, è stata diramata anche al comando provinciale dei vigili del fuoco, che ha provveduto ad inviare sul posto una squadra. L'allarme è rientrato poco dopo per fortuna senza grosse conseguenze. Il piccino, forse inciampato in una radice di albero o in un masso, è stato trovato in un dirupo nella zona appena circostante quella dove si trovavano i genitori. Il bambino, che oltre ai segni della paura presentava quelli ben visibili di alcuni graffi alle gambe ed alle braccia, è stato portato in ospedale con un'ambulanza del 118. I sanitari hanno riscontrato l'assenza di traumi più gravi e dopo le cure del caso lo hanno dimesso. DFR

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X