Il nuovo voto per l’Ars, Vinciullo: «Magistrati a presiedere i seggi»

Siracusa, Archivio

SIRACUSA. «Magistrati presidenti di seggio ed anche carabinieri, poliziotti e finanzieri come componenti». La richiesta è del deputato regionale Enzo Vinciullo ed è legata alla vicenda della replica del voto per le elezioni dell’Ars in nove sezioni tra Rosolini e Pachino dopo la sentenza emessa dal Consiglio di giustizia amministrativa, che ha messo in discussione i risultati delle elezioni nel collegio della provincia di Siracusa. «La mia non è una provocazione o una esternazione del momento - dice Vinciullo - tutt'altro. Visto che la sentenza del Cga ha condannato tutti pretendo che adesso il governo metta in campo tutti gli accorgimenti ed i controlli possibili e attuabili per garantire i maniera chiara ed inequivocabile non solo l'esercizio del voto ma anche il risultato. Ecco perchè pretendo che siano i magistrati a presiedere i seggi elettorali dove dovrà essere ripetuto il voto.
SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA LA VERSIONE INTEGRALE DELL’ARTICOLO

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati