Ragusa, denaro per evitare l’alcol test: tedesco finisce ai domiciliari

Siracusa, Archivio

RAGUSA. Avrebbe tentato di "accattivarsi" i carabinieri offrendo loro una somma di cento euro per evitare di sottoporre all'alcol test la propria compagna che si trovava, completamente ubriaca, alla guida di una vettura. Al rifiuto netto della pattuglia dei militari, che in quel momento si trovava impegnata in un posto di blocco, l'uomo ha reagito con violenza scagliandosi contro uno dei due carabinieri con calci e spintoni. L'uomo è stato bloccato, anche con l'aiuto di una pattuglia delle Volanti che si trovava a transitare nella zona, e posto agli arresti domiciliari. Il provvedimento è stato eseguito nei confronti di un cittadino tedesco, Hans Peter Holzmann, 64 anni, con l'accusa di tentata istigazione alla corruzione, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L'uomo, condotto in caserma non senza qualche difficoltà visto lo stato di alterazione nel quale si trovava, ha continuato ad inveire contro i carabinieri anche durante l'espletamento delle pratiche di rito condotte negli uffici del comando provinciale di viale Tica aggredendo i militari verbalmente e fisicamente. Stando alla ricostruzione fatta dagli inquirenti, la compagna dell'arrestato che si trovava alla guida di un'auto alla vista della pattuglia avrebbe accelerato nell'intento di sottrarsi al controllo. DFR

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati