Pd, Raciti: "A Crocetta serve un nuovo patto governo"

«Con le primarie di ieri si è
chiusa la prima pagina di una storia nuova, da oggi comincia la
fase più difficile, restituire al Pd la forza, l'autorevolezza
e la capacità di incidere sui processi decisionali in Sicilia:
non più un partito come sommatoria di leadership e anime come è
stato negli ultimi anni ma un partito unito». Lo dice il neo
segretario del Pd siciliano, Fausto Raciti, in conferenza
stampa, assieme al vice segretario Mila Spicola, a Palermo dopo
la vittoria alle primarie. «Chiederemo al presidente Crocetta
un salto di qualità nell'azione di governo a partire dallo
sviluppo che è la priorità, presentandogli al contempo un Pd
unito. Va riformulato un patto di governo, - continua - partendo dalla
coalizione che ha vinto le elezioni, per fare le riforme che non
si fanno per decreto. Di questo bisogna parlare no di nomi o
quote di assessori tecnici o politici, e il Pd ha molte cose da
dire. Il Pd è fianco di Crocetta nella battaglia contro la
corruzione e lo spreco. Credo che ci siano tutti gli
spazi per ricostruire il patto di governo - ha proseguito -.
È
chiaro che il Pd non poteva contare più di tanto perchè era un
partito diviso, ma adesso le condizioni sono diverse».

© Riproduzione riservata