Ars, annullato il voto in nove sezioni del Siracusano

Siracusa, Archivio

SIRACUSA. Dovranno essere rifatte le  elezioni per il rinnovo dell'Assemblea regionale siciliana in 9  sezioni in provincia di Siracusa, 6 a Pachino e 3 a Rosolini. Lo  ha deciso oggi il Consiglio di giustizia amministrativa. A  renderlo noto è stato l'ex deputato regionale Mpa Giuseppe  Gennuso che aveva proposto ricorso dopo la mancata rielezione  a  Sala d'Ercole nella tornata elettorale dell'autunno di due anni  fa.     I giudici amministrativi nei mesi scorsi avevano disposto il  riconteggio delle schede nelle nove sezioni ma non è stato  possibile effettuare questa operazione in quanto alcuni dei  plichi dei quali era stata disposta l'apertura erano frattanto  andati distrutti a causa di un allagamento verificatosi al  Palazzo di Giustizia di Siracusa dove erano custoditi. Adesso,  ha spiegato Gennuso, nelle nove sezioni tutti i candidati  ripartiranno da zero. Gennuso era rimasto fuori dal Parlamento  regionale per un centinaio di voti. Complessivamente saranno  circa 8 mila gli elettori della provincia di Siracusa che  saranno nuovamente chiamati alle urne.  


ARDIZZONE: "DEPUTATI RESTANO IN CARICA" - «I sei deputati regionali eletti
nel collegio di Siracusa resteranno legittimamente in carica e continueranno a esercitare il loro mandato fino all'esito del nuovo voto, come disposto oggi da una sentenza del Cga in nove sezioni dei comuni di Pachino e Rosolini». Lo dice il presidente dell'Assemblea regionale siciliana, Giovanni Ardizzone.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X