Noto, folla commossa ai funerali delle 3 vittime del maltempo

Siracusa, Archivio

NOTO. Un lungo applauso all'  uscita della chiesa e un affollato corteo funebre in corso  Vittorio Emanuele: è stato l'ultimo saluto di Noto alle due  donne e alla bambina morte due giorni nel fiume Asinaro.   Marisol Latino, di 7 anni, Alessandra Tumminieri, di 33, e Maria  Gioielli, di 67, erano, con altre 4 persone sopravvissute, sulla  Y10 che è stata travolta dall'acqua in contrada Romanello.   I funerali sono stati celebrati vicario generale della  Diocesi di Noto, monsignor Angelo Giurdanella. Durante la  cerimonia alcuni compagni di classe della piccola Marisol hanno  letto dei loro ricordi, esponendo cartelloni sui quali erano  disegnati degli angeli.   Per l'incidente è in carcere, per omicidio colposo plurimo,  il conducente della vettura, Antonino Restuccia, 32 anni, cugino  della piccola Marisol. La sua posizione domani sarà vagliata dal  Gip di Siracusa che dovrà decidere sulla convalida dell'arresto  dell'indagato, eseguito dalla polizia, su iniziativa della  Procura. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X