Siracusa, coppia assorta nel giocare: figlia di 3 anni lasciata sola in tabaccheria

SIRACUSA. Marito e moglie assorti nel giocare, distratti nell'assistere la figlioletta: per questo è stata denunciata dalla polizia una coppia di coniugi che sarebbe stata assorbita totalmente dagli apparecchi elettronici con i quali stava giocando e sarebbe disinteressata per un considerevole lasso di tempo della figlia di tre anni. La piccola è stata trovata dagli agenti a vagare all'interno di una tabaccheria del Siracusano. La polizia ha denunciato in stato di libertà la coppia ipotizzando il reato di violazione dell'assistenza materiale. La scoperta è stata fatta durante un servizio della divisione della polizia amministrativa e sociale della Questura di Siracusa che ha inoltre denunciato un 30enne titolare di un centro scommesse che esercitava l'attività di raccolta e trasmissione dati in violazione delle previste norme di legge.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X