Mammografia al Rizza, Capodieci assicura: «Riparato il guasto»

SIRACUSA. Riparato il guasto al macchinario della mammografia dell’ospedale Rizza. A sottolinearlo è l’Asp dopo i disagi lamentati da Marcello Lo Iacono, marito di una donna che doveva sottoporsi all’esame, nei giorni scorsi, nel presidio di viale Epipoli. Il coordinatore del Dipartimento di Scienze radiologiche Giuseppe Capodieci, scusandosi a nome dell’azienda per il disservizio, precisa appunto che il problema è stato risolto e che guasti improvvisi alle apparecchiature ”sono indipendenti dalla volontà dell’organizzazione - si legge nella nota dell’Asp -, tutelata da contratti di manutenzione che prevedono rapidi tempi di intervento”. «La paziente - spiega Capodieci - fa parte del programma gratuito di screening mammografico in atto in tutta la provincia ed era stata invitata con lettera a casa a sottoporsi alla mammografia. Per queste pazienti, circa 100 inviti al giorno, l’anagrafica in possesso di questa azienda non comprende, a prima visita, il recapito telefonico e, pertanto, risulta impossibile avvisarle in tempo utile».

Lo Iacono aveva raccontato, scrivendo una lettera all’azienda, che sua moglie si era recata all’ospedale Rizza dopo l’invito dell’Asp, nel giorno e nell’ora stabilita, ma di essere arrivata e aver scoperto che il macchinario per la mammografia non funzionava. Non era stata, però, preavvisata in tempo del guasto.

Capodieci spiega, quindi, che vengono con regolarità avvisate le pazienti che si prenotano per un esame mammografico clinico, pazienti con ricetta e prenotazione al Cup: in questi casi, infatti, ci sono i recapiti telefonici e di posta elettronica. In questo modo le pazienti, prima dell’esame, come rileva Caopodieci, vengono contattate dal call center elettronico dell’azienda per riconfermare o disdire l’esame, una modalità che serve soprattutto a liberare eventuali posti in lista di attesa. «L’Asp - aggiunge Capodieci - è molto attenta alla soddisfazione dell’utente ed è sempre pronta ad accettare tutte le segnalazioni che possano essere utili a migliorare la qualità del servizio reso».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X