Allarme di Confesercenti Siracusa: "Chiuse in pochi mesi 327 attività"

Siracusa, Archivio

SIRACUSA. «Il commercio in città è in ginocchio negli ultimi mesi hanno chiuso 327 attività di piccole e medie dimensioni». L'allarme è stato lanciato dal presidente provinciale di Confesercenti, Arturo Linguanti (nella foto Cilmi) che in vista della prossima chiusura del punto vendita di Oviesse in corso Gelone ha chiesto ai parlamentari regionali ed all'amministrazione comunale misure a sostegno del commercio cittadino. «Il rischio di chiusura di Oviesse esiste - ha detto il presidente provinciale di Confesercenti - non è stato rinnovato il contratto dalla proprietà e la perdita di questo centro aumenterebbe la desertificazione di attività commerciali che è già in atto da anni in corso Gelone. Un fenomeno dovuto anche alla difficoltà di accesso al credito, alla pressione fiscale eccessiva e dagli oneri di affitto che stanno scoraggiando i negozianti a restare aperti. Tutto questo avviene nel silenzio delle istituzioni». Secondo Confesercenti negli ultimi mesi con la chiusura di 327 attività, i disoccupati si attestano in 600 unità. «Accanto a questo va detto anche - ha ribadito Linguanti - che Siracusa nell'ultimo anno ha chiuso al primo posto nella classifica delle città italiane dove si registra il maggior numero di istanze di fallimento. La percentuale è del 44 per cento rispetto alla media nazionale del 6,6 per cento. Per sostenere il settore nella seduta di oggi la giunta della Camera di commercio delibererà due provvedimenti che riguardano facilitazioni creditizie con contributi a tasso agevolato per gli imprenditori che vorranno avviare una nuova attività ed un contributo del 50 per cento fornito dalla Camera di commercio per coloro che investiranno in impianti di videosorveglianza». Contro la crisi del settore si mobilitano anche i Cenaco, i centri naturali commerciali di Akradina-Grottasanta e Ortigia-Santa Lucia che con i propri direttivi si riuniranno oggi alle 10 in via Isonzo per tracciare un'analisi e preparare un'assemblea generale dei commercianti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook