Soldi e lavori in arrivo per lo stadio di Noto: la tribuna centrale sarà coperta

NOTO. Un 2014 ricco di novità per il Palatucci, il mega complesso polisportivo che sorge in contrada Zupparda, a qualche chilometro dalla città: a tre anni e mezzo dalla inaugurazione è ormai certo che sarà del tutto completato. A palazzo Ducezio è stato approvato il progetto esecutivo, redatto dall'Ufficio tecnico comunale, che prevede numerosi interventi relativi alla nuova impiantistica e al completamento di quella esistente per una spesa che supera il milione e 400 mila euro.
”Tale somma sarà concessa dal Credito Sportivo, istituto con il quale è stato già acceso un mutuo venticinquennale a tasso agevolato - dice il sindaco Corrado Bonfanti -. Se nel frattempo beneficeremo del finanziamento pubblico di 600 mila euro a fondo perduto (Dipartimento per gli Affari Regionali, per il Turismo e lo Sport), l'importo del mutuo si ridurrà a 800 mila euro". Già, perché il Comune ha partecipato anche al bando nazionale della Presidenza del consiglio dei ministri per l'impiantistica sportiva, ma la relativa graduatoria non è stata ancora resa nota.
Due le tipologie di azioni: una riguarderà l'ammodernamento e il potenziamento dell'esistente, un'altra la realizzazione di nuove strutture. Si partirà con la copertura della tribuna centrale del campo di calcio (primo stralcio) e la realizzazione di una tribunetta modulare all'interno del settore ospiti con una capienza di 250 spettatori. Si proseguirà poi con la costruzione di uno sportello biglietteria, l'ultimazione del campo di calcio secondario in terra battuta (che potrà essere utilizzato nelle ore serali anche dalle locali associazioni sportive) con annessa tribuna: l'impianto disporrà di due opere prefabbricate da utilizzare come spogliatoio, e sarà posta in essere anche un'ampia struttura tensostatica polivalente (molto più grande di quella che oggi sorge all'interno del vecchio stadio cittadino di via Angelo Cavarra) che, una volta completata, potrà segnare l'avvio anche per importanti discipline sportive come il basket e il volley.
La nuova opera sfrutterà un'ampia zona confinante con l'attuale parcheggio. E in tema di posti macchina, esternamente alla struttura sarà aumentata la capienza del parcheggio con la possibilità di poter sfruttare la grande area per ospitare eventi all'aperto programmati durante l'anno. Altri interventi, considerati di finitura, saranno posti in essere all'interno della piscina con la vasca che sarà dotata di un idoneo telo per una migliore funzionalità. Stabilito anche il progetto per i nuovi interventi: prima della prossima estate dovrebbero essere già operativi due campi da tennis (con annessi tribune e spogliatoi) realizzati in mantoflex e forniti di illuminazione in modo tale da poter essere utilizzati anche durante le ore serali, da realizzare all'interno dell'ampia area contenuta fra la piscina e il campo di calcio per finire con la costruzione di un palazzetto dello sport per le attività indoor. Approvato il progetto esecutivo, ora si è in attesa dell'espletamento delle relative procedure che porteranno, entro la fine del mese, alla gara d'appalto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X