Pagamenti tributi, il leader dei Forconi: "Subito un incontro con Anci"

Siracusa, Archivio

SIRACUSA. Un incontro con il presidente dell'Anci, il sindaco di Torino Piero Fassino, "ma da tenere in tempi brevissimi perché ormai, di tempo non ce n'è più". La sollecitazione viene da Mariano Ferro, il leader dei Forconi protagonista, assieme al Coordinamento dei Movimenti che hanno scelto una linea di azione "ferma e rigorosa ma senza eccessi", di rilanciare la mobilitazione che il mese scorso ha portato ad attivare una serie di presidi e manifestazioni in tutta Italia.

"Cosa intendono fare i sindaci di tutta Italia con i cittadini che non riescono ad effettuare i pagamenti relativi ai tributi comunali a causa della evidente crisi economica? - chiede Ferro  -. Le norme vigenti impongono agli uffici comunali il trasferimento a ruolo dei tributi evasi e la riscossione tramite le agenzie di riscossione. Se 'l'evasione' rimane in ambito fisiologico il sistema può essere accettabile, se l'ampiezza del fenomeno fa ritenere invece che sia patologico, pensiamo sia giusto proporre o chiedere al legislatore una modifica del metodo di riscossione".

"E' inaccettabile che al danno della crisi  si aggiunga la drammatica beffa del pignoramento", aggiunge Ferro ricordando anche "alcune recenti vicende di cronaca dai risvolti tragici verificatesi in tante parti del Paese". Ferro conclude sostenendo che la scelta di riportare la protesta sui territori è maturata, dopo la recente riunione del Coordinamento dei Movimento svoltasi a Soave, in quanto comuni e sindaci "sono il più immediato punto di riferimento dei cittadini esasperati
dall'indifferenza del governo centrale ed i provvedimenti totalmente insufficienti o addirittura contraddittori, come quello sulle slot machines, messi in atto".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X