Siracusa, nuove tariffe per le strisce blu La sosta «sale» a 80 centesimi

SIRACUSA. Una nuova era con dieci minuti di cortesia da un lato ma venti centesimi in più dall’altro. Il nuovo anno ha portato in dote le nuove tariffe per «strisce blu» e parcheggi in città. Come stabilito dalla delibera della giunta guidata da Giancarlo Garozzo, dal primo gennaio sono scattati gli aumenti per la sosta a pagamento in tutto il territorio urbano. Nel provvedimento voluto dall’esecutivo, come spiegato dall’assessore comunale alla Viabilità, Silvana Gambuzza, «sono previste agevolazioni non solo per i cittadini ma anche per gli operatori commerciali». La prima e più grande novità è quella dei 10 minuti di cortesia, più volte chiesti a gran voce nei giorni scorsi. Per quanto riguarda invece i costi, secondo quanto previsto nella delibera della giunta sulle «strisce blu» la sosta passa a 80 centesimi l’ora. Sarà poi possibile acquistare anche un biglietto da 4 ore a 2 euro e 50 centesimi nelle fasce orarie dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20 e gli abbonamenti, mensile di 40 euro e annuale di 400 euro. Prevista poi una tariffa agevolata di 30 centesimi l’ora per gli operatori commerciali. Chi volesse può poi acquistare abbonamenti mensili per strisce blu e aree di sosta al costo di 60 euro. Per quanto riguarda i parcheggi, al «Talete» e a Riva Nazario Sauro la tariffa oraria è di 50 centesimi per la prima ora e di un euro per ogni ora successiva mentre al «Molo Sant’Antonio» e in via Von Platen il prezzo della sosta è di un euro l’ora. Gli abbonamenti per «Talete», «Molo Sant’Antonio» e via Von Platen saranno di 40 euro al mese e 400 euro l’anno. I nuovi biglietti, con i prezzi modificati sono già stati stampati ma per chi avesse ancora i vecchi ticket, con la sosta di 60 centesimi l’ora, arrivano le rassicurazioni da parte dell’assessore Gambuzza. «Chi dovesse avere ancora i ticket vecchi - ha dichiarato l’esponente della giunta comunale - potrà utilizzarli. I negozianti sono già stati informati e dovranno restituirli per cui fino a esaurimento potranno ancora essere esposti i ticket». Un po’ di buon senso ci sarà anche da parte degli agenti della polizia municipale che effettuano anche il controllo della sosta a pagamento. I bus turistici al «Molo Sant’Antonio» e in via Von Platen pagano per il check point 30 euro e 50 euro per la sosta di 24 ore. Per quanto riguarda invece camper, caravan e minibus il costo è di 1 euro e 50 centesimi l’ora mentre 24 ore costano 30 euro. e blu». Ga.Ur.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X