Teatro comunale di Siracusa, il vicesindaco Italia: «Interventi sul sistema antincendio»

Siracusa, Archivio

SIRACUSA. La perizia non è stata ancora consegnata ma dai primi rilievi fatti sui ”guasti” all’impianto antincendio del Teatro comunale, quello costato alcune centinaia di migliaia di euro, emergono «fatti sconcertanti». Così li ha definiti il vicesindaco e assessore comunale al Centro storico Francesco Italia. «È stato appurato che alcuni elementi del costosissimo impianto antincendio del teatro comunale - ha detto Italia - non sono stati realizzati con il materiale previsto nel progetto». Si parlava di acciaio inox, ed invece il materiale utilizzato non risulta ”coerente” al progetto, e quindi all’appalto.


«Nè tantomeno le staffe utilizzate nello stesso impianto», ha aggiunto il vicesindaco. Staffe che a quanto risulterebbe non sarebbero di dimensioni adeguate all’impianto. «Adesso stiamo anche facendo una serie di verifiche - ha sottolineato l’esponente della giunta di palazzo Vermexio - su un collaudo all’impianto che sarebbe stato comunque fatto». Un aspetto quest’ultimo che se confermato andrebbe a rappresentare un ulteriore elemento di critica ma anche di ”indagine” da parte dell’amministrazione del sindaco Giancarlo Garozzo che ha già manifestato la volontà di individuare eventuali responsabilità sull’accaduto. «Siamo dinanzi ad un fatto grave - dice ancora il vicesindaco - che mi indigna sia come amministratore che come cittadino». Nell’attesa che sulla vicenda si faccia piena luce l’amministrazione comunale tenta comunque di correre ai ripari.


«Abbiamo già avuto un incontro con i Vigili del fuoco - spiega Italia - per individuare soluzioni e interventi che ci consentano di rendere agibile il teatro comunale e quindi rimettere in funzione il sistema antincendio del complesso». Intanto di Teatro comunale e di futura gestione delle attività si parlerà oggi alle 11 all’hotel Panorama. «Sarà presentato - ha spiegato Pierfrancesco Rizza - il progetto realizzato dai club service della città e dalle associazioni che svolgono attività teatrali e musicali per la costituzione di un ente che possa gestire e fare sviluppare le attività del teatro». Fanno parte del cartello i club Lions Siracusa, Eurialo e Aretusa, Rotary, Inner Wheel, Fidapa, Kiwanis e le associazioni «La nuova scena», «Asam», «Arcadia 88» e «A Bedda Sicilia».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X