Lentini, blitz anti-prostituzione sulla «Ragusana»

Siracusa, Archivio

LENTINI. Blitz antiprostituzione in contrada san Demetrio e sulla "385" per Valsavoia, ad opera dei carabinieri della stazione di Lentini. Setacciate dai militari dell'Arma la ragusana che da San Demetrio, porta al confine con il ponte Simeto e la statale "385" la Catania - Caltagirone in contrada Valsavoia. Il bilancio dell'operazione è di 9 fermati e controllati e un’espulsione. Controllati i luoghi dove i clienti si fermano con prostitute e dove dilaga il mercato del sesso. Ogni giorno sono almeno dieci, tra rumene e albanesi, le donne che si prostituiscono lungo la ragusana e davanti all'ingresso delle aziende agricole, dove molti imprenditori hanno segnalato la presenza delle prostitute. Durante l'operazione le prostitute sono state controllate, identificate e condotte in caserma.   Le ragazze, di un'età compresa tra i venti e i trenta anni sono state identificati, successivamente sono state condotte nelle loro abitazioni, mentre per due di loro è scattata la richiesta al Questore di Siracusa per l'espulsione dal territorio italiano per violazione della legge Bossi - Fini.   L'operazione antiprostituzione dei carabinieri scattata venerdì pomeriggio, in contrada san Demetrio, è stata coordinata direttamente dal comandante e dal suo vice della compagnia dei carabinieri di Augusta Federico Lombardi e Vincenzo Alfano e dal luogotenente Sebastiano Bramante che hanno controllato gli automobilisti in transito sulla ex ragusana e le prostitute. Le dieci donne, dopo il controllo e l'identificazione, sono stati accompagnati a Catania. Il servizio, secondo quando trapelato dal comando compagnia dei carabinieri verrà attuato anche nei prossimi giorni con la collaborazione delle altre forze di polizia. L'operazione s'inserisce nel quadro della lotta alla prostituzione nella zona nord della provincia, visto la denuncia degli agricoltori, i quali hanno segnalato la continua presenza delle prostitute ai margini delle strade statali e davanti agli ingressi delle abitazioni rurali.     

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X