Noto, strade delle borgate: «Avviata la sistemazione»

Siracusa, Archivio

NOTO. Strade a Castelluccio e Mezzo Gregorio, luce a Codalupo, Falconara (presto anche a Guardiola e Lenzavacche): nelle borgate di Noto si completano gli interventi. Dopo una lunga attesa nell’ex feudo di Castelluccio, centro a venti chilometri dalla città, si sta completando la strada di accesso agricola che porta a Mezzo Gregorio, contrada montana vicina a Rigolizia. Il finanziamento per la manutenzione e la riqualificazione della bretella, novantasettemila euro, è stato concesso dall’Esa, l’Ente Sviluppo Agricolo della Regione Sicilia, su richiesta dell’amministrazione comunale di Noto. Nello specifico gli interventi di manutenzione e messa in sicurezza, iniziati lo scorso ottobre, riguardano i tre chilometri di strada che collegano le due contrade. «È una strada di importanza strategica per le famiglie, una sessantina, che popolano la contrada in quanto è l’unico collegamento tra Castelluccio e Mezzo Gregorio», ha commentato Nino Sammito, capogruppo consiliare di “Polis città nuova”, la formazione politica nata lo scorso luglio, che a nome dei numerosi residenti si è intestato la battaglia».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook