Strade colabrodo, automobilisti di Lentini chiedono risarcimenti al Comune

LENTINI. Strada provinciale 67 Lentini - Biviere impraticabile e gli automobilisti danneggiati chiedono interventi immediati. Il problema delle strade "colabrodo" che insistono su tutto il territorio comunale, ma di proprietà della provincia, non smette di suscitare insofferenza nei cittadini, questa volta a sollevare la voce sono gli automobilisti danneggiati che hanno inviato una lettera di risarcimento danni e protesta al commissario straordinario e al dirigente dell'ottavo settore viabilità della provincia. "Una strada provinciale - ha detto il commercialista Alfio Zarbano, consulente del lavoro e presidente provinciale dell'Associazione giovani Consulenti del lavoro - che permette l'accesso ai fondi rustici di molti proprietari terrieri i quali si ritrovano fin troppo spesso a fare i conti con i guasti di auto e altri mezzi in quanto la strada è piena di buche. Insomma pare che sia diventato impossibile per noi automobilisti percorrere la strada e nonostante le proteste e alcune denunce nulla è cambiato in questi mesi". "Dopo tanti solleciti - ha aggiunto Giuseppe Marchese, agricoltore - siamo disposti a questo punto a rivolgerci alle istituzioni affinchè il problema venga risolto e soprattutto ottenere risposte concrete". I due automoblisti chiederanno nei prossimi giorni un risarcimento danni alla Provincia di seimila euro. SDS

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati