Cimitero di Augusta, due nuovi colombari: oltre 70 loculi da costruire

Siracusa, Archivio

AUGUSTA. Partiranno quanto prima i tanto attesi interventi di manutenzione che riguardano il territorio, in particolare gli impianti di illuminazione pubblica, le strade, gli edifici scolastici, e si dovrebbe in parte risolvere il problema della carenza di loculi al cimitero, con due nuovi colombari da 36 loculi ciascuno. Per quest'ultimo intervento, che prevede anche la costruzione di due blocchi di servizi igienici adiacenti al muro di cinta del cimitero esistente e opere accessorie per l'ampliamento del lato ovest del camposanto, ad aggiudicarsi l'appalto in via definitiva è stata la "Recos costruzioni" di Catania, che ha vinto la gara con il ribasso del 29, 8 per cento, per un importo di 153 mila e 620 euro, compresi gli oneri di sicurezza.


Si dovrebbero risolvere quanto prima anche gli annosi problemi agli impianti di illuminazione pubblica, che sono carenti in molte zone del territorio che sono tornate ad essere al buio in questi giorni, come ad esempio il lungomare Paradiso, un tratto del ponte "Rivellino" che arriva fino alla Porta Spagnola, anch'essa al buio e il lungomare Rossini, dove da circa un anno è completamente spento l'impianto di illuminazione.


A seguito del bando pubblicato nei mesi scorsi per i lavori a contratti aperto, che hanno visto la partecipazione di 20 ditte, l'aggiudicazione provvisoria è andata alla "Co.ant srl" di Mussomeli, in provincia di Caltanissetta, che è arrivata prima offrendo il ribasso del 31, 5 per cento per un importo di poco più di 53 mila, compresi gli oneri di sicurezza pari a 2295 euro. Sempre con un bando pubblico a cui hanno partecipato 21 ditte, di cui due escluse, è stato espletato all'ufficio tecnico comunale la gara per l'affidamento della manutenzione comunale degli edifici di proprietà comunale in uso a scuole e si è classificata prima, nella graduatoria provvisoria, la "Teconoclige edil srl" di Pozzallo, in provincia di Ragusa con il ribasso del 29,7 % per un importo di 17 mila euro, compresi gli oneri per la sicurezza.


Sono state, inoltre, aperte la scorsa settimana le buste per i lavori di manutenzione e pronto intervento delle strade urbane ed extraurbane, molte delle quali sono diventate dei veri e propri colabrodo, con buche e avvallamenti sparsi. Al bando hanno risposto 40 ditte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X