Siracusa, antiparassitari nelle palme della scuola I genitori protestano: una scelta errata

SIRACUSA. «Gli interventi antiparassitari nelle palme della scuola Raiti andavano realizzati in una giornata di chiusura del plesso e non andava consentito l’accesso agli alunni».
È la protesta di Sebastiano Campisi, uno dei numerosi genitori, che ieri mattina si è visto costretto a non fare entrare in aula suo nipote all’istituto comprensivo di via Pordenone. Non sono mancati gli attimi di tensione e le proteste dei genitori davanti alla scuola.


UN ARTICOLO NELL'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL GIORNALE DI SICILIA OGGI IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati