Siracusa, Archivio

Teatro comunale di Siracusa, scattano i controlli L’impianto antincendio è a «rischio»

SIRACUSA. Una nuova ”tegola” si abbatte sul teatro comunale. L’assessore comunale al Centro storico Francesco Italia ha infatti disposto una serie di verifiche tecniche, rivolgendosi anche ad un perito, per un monitoraggio sull’impianto antincendio. Un impianto che secondo alcuni primi rilievi effettuati mostrerebbe ”significativi” segni di un eventuale malfunzionamento.


«Stiamo effettuando gli accertamenti del caso - dice Italia - sia sul piano tecnico che anche sotto il profilo delle responsabilità. Non appena completati i rilievi e le verifiche che il caso impone ci sarà una relazione e solo allora capiremo esattamente se l’impianto è malfunzionante, quali sono le cause e soprattutto cosa occorre fare per superare il problema. Perchè comunque l’obiettivo resta quello di completare i lavori e rendere pienamente fruibile il teatro comunale».


A far ”scattare” l’allarme e quindi imporre una serie di verifiche ”tecniche” all’impianto secondo quanto è dato sapere sarebbero state tracce di acqua e ”ruggine” sulle tubazioni dell’impianto.«L’esecuzione di tutta una serie di verifiche tecniche già disposte - ha aggiunto il vicesindaco - ci consentirà in maniera più completa di analizzare le eventuali criticità». La realizzazione dell’impianto antincendio in una struttura così complessa e particolare come il teatro comunale ha tra l’altro inciso non poco sui costi complessivi di recupero dell’edificio. Qualcosa come 800 mila euro. Intanto si cerca di accelerare sul completamento dei lavori inerenti gli arredi. «Il sipario è stato già montato - ha precisato Italia - e adesso si sta procedendo con la sistemazione delle stoffe nei palchi». Un intervento quest’ultimo che enfatizzerà ulteriormente il colpo d’occhio del teatro. I lavori attualmente in esecuzione nel prestigioso edificio rientrano nell’ultimo appalto da 6 milioni di euro. Mentre altri 4 milioni e 700 mila euro erano stati già investiti con un precedente appalto tra il 2005 e il 2009. All’appello mancano adesso il recupero dei prospetti e gli interventi di sistemazione dell’ala del teatro che si affaccia su via Roma. Dalle ultime stime fatte dagli uffici competenti occorreranno circa 2 milioni di euro per quest’ultima ”tranche” di interventi. Fermo restando che completati quelli attualmente in atto, e risolta la questione impianto antincendio il teatro comunale potrà comunque essere utilizzato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati