Siracusa, prorogati i termini per le comunicazioni Iva

SIRACUSA. Proroga della scadenza e nessuna sanzione. È la decisione presa dall’Agenzia delle Entrate per chi non rispetta la scadenza di oggi per la comunicazione con cadenza trimestrale delle operazioni rilevanti ai fini Iva via spesometro 2013. L’ente ha riconosciuto le difficoltà tecniche e contabili che i contribuenti potrebbero incontrare. «Complessità tecnica connessa alla predisposizione di specifici strumenti informatici necessari per la gestione», si legge nelle motivazioni dell’Agenzie. Rimane, dunque, valida e senza l'applicazione di alcuna sanzione, la scadenza del 31 gennaio 2014. La comunicazione tramite i servizi telematici Fisconline o Entratel può essere effettuata inviando i dati in forma analitica o in forma aggregata. Quest'ultima non è consentita per acquisti da operatori economici sammarinesi, acquisti e cessioni da e nei confronti dei produttori agricoli, acquisti di beni e di prestazioni di servizi legate al turismo. Una seconda precisazione è relativa alle comunicazioni relative al 2013: i termini sono invariati ovvero il 10 aprile 2014 dell'anno successivo a quello di riferimento per i soggetti obbligati che effettuano la liquidazione Iva mensile; il 20 aprile 2014 per tutti gli altri.


Nelle comunicazione delle Entrate, inoltre, viene confermata l'esclusione di questo obbligo per lo Stato, le Regioni, le Province, i Comuni e gli altri organismi di diritto pubblico. La ragione è sostanzialmente la stessa: «Sono necessari adeguamenti contabili e tecnici in via di realizzazione». In questo caso, però, invece della proroga è prevista la sospensione. Per quanto riguarda la firma del modello, quello di comunicazione polivalente non la prevede né da parte del contribuente, né da quella dell'intermediario delegato. Gi.Le.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook