Disabili, trasporto a scuola: Giacchetti dà il via libera

SIRACUSA. La delibera attesa è arrivata. Il commissario straordinario della Provincia Alessandro Giacchetti, nella qualità di giunta provinciale, ha approvato la delibera relativa al servizio di assistenza per l'autonomia e la comunicazione degli studenti portatori di handicap grave e che frequentano gli istituti d'istruzione superiore e l'università. La delibera del commissario è stata pubblicata anche sull'albo pretorio dell'ente di via Roma e riguarda l'autorizzazione all'impegno di spesa di 200 mila euro per riattivare il servizio. Molte sono state in questi mesi le manifestazioni di protesta da parte delle associazioni che si occupano dell'assistenza ai giovani disabili, ma anche di numerose famiglie, che a causa dell'assenza di questo servizio e delle risorse necessarie non hanno potuto mandare a scuola i propri figli. La delibera del commissario chiarisce di autorizzare, in attesa dell'approvazione del bilancio di previsione, la riattivazione del servizio per questo anno scolastico limitatamente al periodo che passa tra l'esecutività del provvedimento e il termine fissato dalla legge che sopprime le Province. Inoltre, in base a quanto riportato nella delibera del commissario, è stata autorizzata, per assicurare la continuità assistenziale, l'utilizzo degli stessi soggetti che hanno assicurato l'assistenza nell'anno scolastico 2012-2013. Il servizio ripartirà nei prossimi giorni. «Siamo contenti a metà perché abbiamo atteso per due mesi per un servizio che durerà fino a dicembre - afferma Lisa Rubino, presidente del Coprodis -. Ma un primo traguardo è stato raggiunto. Adesso chiederemo di avviare un tavolo tecnico per capire come dovrà proseguire il servizio fino a giugno, perché è fondamentale per i nostri ragazzi che venga mantenuto».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook