Strada fra Palazzolo e Falabia inondata di fango e detriti

PALAZZOLO. Fango, detriti e acqua: non è un scenario bello quello che sono costretti a vedere ogni giorno i residenti della strada provinciale 90, che collega Palazzolo con la contrada Falabia, ma che si trova in territorio di Noto. Da due mesi ormai, dopo le prime piogge della stagione, l'acqua scendendo dal costone roccioso ha trasportato a valle detriti e fango e, mancando i canali di scolo, quando piove il livello si alza e il fango si distribuisce su tutta la carreggiata rendendo pericolosissima la viabilità.

I disagi maggiori, su una strada transitata dai mezzi agricoli delle aziende e dalle automobili, si registrano la mattina al passaggio del pullman con i trentacinque bambini che devono andare a scuola a Palazzolo. "La strada con questo fango è diventata a senso unico - spiega Concetta Pappalardo, una residente - e abbiamo paura ogni giorno perché non si riesce a passare, mancano protezioni ed è un pericolo per i mezzi che transitano e per il pullman con i bambini".
I residenti sollecitano un intervento alla Provincia perché con il maltempo, come la pioggia di ieri, i pericoli aumentano: nei prossimi giorni sarà avviata una raccolta di firme per chiedere un intervento immediato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook