Abusivismo edilizio e tanta fantasia a Pachino: costruisce una casa dentro la serra

Siracusa, Archivio

PACHINO. Dentro la serra non c'erano coltivazioni di pomodori o di zucchine. E nemmeno di angurie. Il "segreto" che custodiva la serra era un appartamento di 100 metri quadri, con sette vani, quasi completato e pronto per essere abitato. Sembrerebbe uno spaccato della Sicilia che emerge dai racconti di Andrea Camilleri ma, invece, è quanto hanno scoperto lunedì mattina i carabinieri della stazione di via Maucini, che hanno denunciato P. L., 59 anni, agricoltore, proprietario della struttura, per il reato di abusivismo edilizio. L'appartamento dentro la serra, costruito in un appezzamento di terreno di un'azienda agricola in contrada Saiazza, infatti, era sprovvisto di qualsiasi concessione edilizia comunale e non aveva nemmeno il nulla osta da parte della Soprintendenza dei Beni culturali di Siracusa. In pratica, non esisteva alcuna autorizzazione. Né poteva esistere, essendo un terreno a destinazione agricola, se non entro certi rigidi limiti.

UN SERVIZIO NELL'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL GIORNALE DI SICILIA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook