Tentata estorsione, si costituisce in carcere a Siracusa

SIRACUSA. Si è consegnato nel carcere di Cavadonna, dove gli uomini della squadra mobile di Siracusa gli hanno subito notificato un ordine di custodia cautelare con le accuse di concorso in tentata estorsione e spaccio di droga che pendeva sul suo capo. Corrado Tommasi, 39 anni, si trovava in Germania quando, la scorsa settimana, è scattata l'operazione degli investigatori che ha fatto luce su alcuni episodi verificatisi nel 2011 a Pachino, grosso centro agricolo della provincia.

In quell'occasione erano stati arrestati Salvatore Collura, di 55 anni, al quale il provvedimento venne notificato in carcere (deve rispondere di due tentate estorsioni e spaccio, e Corrado Spataro, di 30, andato subito ai domiciliari (è coinvolto solo per i reati connessi allo spaccio di droga). Tommasi è rimasto coinvolto assieme a Collura nella parte di indagine relativa a un solo tentativo di estorsione e allo smercio di droga.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X