Studenti pendolar di Augusta, l’Ast invia due pullman: il Comune sospende la revoca

Sembra avere centrato il bersaglio la diffida inviata il 3 ottobre all’azienda

AUGUSTA. Sarà ancora l'Ast ad effettuare il trasporto degli studenti pendolari augustani per le scuole superiore di Siracusa. È questa l'ultima novità nella vicenda che, dall'inizio dell'anno scolastico, sta caratterizzando le giornate degli studenti che frequentano l'istituto d'Arte, il Nautico e l'Alberghiero di Siracusa e che ogni mattina, poco prima delle sette, non trovano pullman adeguati per andare a scuola.
Dopo la diffida del tre ottobre e la notifica di venerdì scorso della delibera della commissione straordinaria del Comune che revocava all'Ast l'affidamento del trasporto ieri, con un fax, è arrivata al Comune la formale "garanzia" delle stessa Ast ad effettuare un regolare servizio di trasporto, con due pullman riservati agli studenti, più quello di linea che già erano fermi alle 6,45 al capolinea di via Caracciolo, così come era successo anche qualche giorno prima.
Di fronte a questo la commissione straordinaria del Comune ha sospeso la revoca, sottolineando che però alla prima eventuale inadempienza della ditta si procederà con la revoca e l'affidamento ad un' altra società di trasporto, come ha sottolineato il prefetto della commissione Maria Carmela Librizzi.
Una buona notizia, dunque, per quegli studenti che hanno già pagato l'abbonamento mensile, che però lascia molti dubbi tra i genitori che si sono costituiti in comitato e che avevano già denunciato, con un esposto in polizia l'Ast, vista la reale carenza di mezzi dell'Ast che sta riguardando il servizio un po' in tutta la provincia. I genitori chiederanno il rimborso delle spese di viaggio già sostenute e non effettuate dai loro figli dall'inizio dell'anno, intanto all'ufficio della Pubblica istruzione si sta effettuando un censimento degli studenti che ogni giorno viaggiano per andare a scuola a Siracusa, visti anche i numeri difformi tra l'Ast che parlava di una ottantina di studenti e il comitato dei genitori che, invece, afferma che i pendolari sono circa 150.
Nella Gazzetta ufficiale di venerdì scorso, infine, è stato pubblicato il decreto dell'assessorato regionale delle Autonomie locali che dispone il rimborso delle spese sostenute dai comuni per il trasporto interurbano degli alunni scuole superiori per anno scolastico 2010/2011.
A fronte di una spesa ammissibile di 153.341,35 euro al Comune di Augusta sono stati assegnati 42. 904 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati