Cassibile, guasto ai bus: protestano gli studenti

CASSIBILE. Trasporto urbano fuori servizio ieri mattina per gli studenti di Cassibile. Un guasto ai mezzi pubblici dell’Ast, in transito per trasferire gli oltre 200 studenti che frequentano gli istituti superiori della città, ha fatto scattare le proteste delle famiglie che adesso chiedono l’affidamento del servizio ad un’azienda privata.


A farsi portavoce della questione è il consigliere di circoscrizione, Giuseppe Galati che, in rappresentanza di tutto il consiglio, ha rivolto un appello all’assessore alle Politiche scolastiche , Alessio Lo Giudice e ai Trasporti, Silvana Gambuzza.


«L’impegno assunto dall’amministrazione - ha detto Galati - di assicurare, in accordo con l’Azienda siciliana dei trasporti , un supplemento di corsa per gli studenti delle zone più decentrate è stato garantito, ma i guasti imprevisti non sono sempre gestibili. Per questo chiediamo che sia disposto, in maniera temporanea e senza costi aggiuntivi elevati, l’affidamento del servizio ad aziende private. Auspichiamo che la richiesta venga accolta per scongiurare disagi e garantire il diritto allo studio di ragazzi che risiedono fuori città». Sulla vicenda gli assessori hanno ribadito una rapida soluzione del problema. M.B.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X