Novità per i netturbini di Lentini Dal 2014 lavoreranno 36 ore

Siracusa, Archivio

LENTINI. I quarantasette operatori ecologici della ditta Igm che si occupa della raccolta dei rifiuti solidi urbani dal primo gennaio lavoreranno 36 ore settimanali. Lo ha deciso il consiglio comunale di Lentini, giovedì sera, quando ha approvato a maggioranza un ordine del giorno consegnato al sindaco Alfio Mangiameli che permetterà ai lavoratori di aver riconosciuto un diritto previsto dal contratto collettivo nazionale dei lavoratori. I consiglieri comunali avevano presentato un ordine del giorno "Per una città pulita - per una città dei diritti individuali e collettivi" con il quale chiedevano all'amministrazione di risolvere il problema.


Per il vice presidente del consiglio Paolo Censabella "il nostro impegno è stato quello del rispetto del contratto". I quarantasette lavoratori, infatti, dopo il passaggio dalla ditta Ef Servizi ecologici alla Igm venivano assunti con un regime di orario di lavoro di 5 ore giornaliere con l'impegno che l'adeguamento dell'orario di lavoro avveniva in tempi brevi. I consiglieri di opposizione nel corso della seduta hanno presentato un emendamento aggiuntivo e migliorativo che ha permesso che l'ordine del giorno venisse approvato da tutto il consiglio.


"È giusto che siano tutelati i diritti dei lavoratori e come da contratto - ha detto il consigliere del Pdl Ugo Mazzilli - vengano ripristinate le 6 ore giornaliere ma è altresì corretto che venga tutelato il diritto dei cittadini ad avere servizi efficienti mantenendo le tariffe al minimo secondo i dettami della legge". S.D.S.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook