Siracusa, bollette «salate» per il Comune Una spesa di oltre due milioni

Siracusa, Archivio

SIRACUSA. Quasi 2 milioni e mezzo di euro di ”bollette”. È la spesa sostenuta dall’amministrazione comunale per pagare l’energia elettrica e il metano, in uffici, scuole e impianti sportivi, e le utente telefoniche. Un esborso che anche quest’anno appesantisce un bilancio già ”segnato” da grandi difficoltà. Anche per questo, come spiega l’assessore comunale al Bilancio, Santi Pane, l’amministrazione sta cercando di correre ai ripari. «Soprattutto per quanto riguarda le spese telefoniche - ha spiegato Pane - ci troviamo davanti a un sistema elefantiaco con tante carenze».


In particolare, tante scelte sono antieconomiche come l’adsl a consumo in tanti uffici, o centralini doppi. O ancora linee praticamente inutilizzate. Un insieme di circostanze che fa lievitare a dismisura una bolletta che per il 2013 ammonterà, secondo le previsioni a 1 milione e 270 mila euro. «Abbiamo già contattato diversi operatori - ha spiegato Pane - perchè è indispensabile tagliare i costi. I primi sondaggi sono positivi perchè razionalizzando tutto il sistema potremmo arrivare a risparmiare anche il 50 per cento. Per farlo, però, è indispensabile cambiare radicalmente rotta».


Per quanto riguarda le spese per l’energia elettrica e il metano, l’amministrazione ha approvato un impegno di spesa per gli uffici, le scuole, gli asili nido, i mercati, gli impianti sportivi, le case «Cipe», le case «parcheggio» e gli uffici giudiziari, di 1 milione 156 mila euro. «Anche in questo caso - assicura l’assessore al Bilancio - abbiamo già avviato i contatti con un paio di operatori. In questo caso, però, il risparmio potrà essere al massimo del 30 per cento».


Rispetto ai tempi per il cambio di rotta sulle bollette, Pane spiega che «bisognerà procedere con la risoluzione dei contratti e poi bisognerà stipularne, con una gara ad evidenza pubblica, di nuovi. Contiamo comunque nel 2014 di poter varare queste modifiche». Ga.Ur.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X