Noto, 140 disoccupati nei cantieri di servizio

NOTO. Per centoquaranta disoccupati scattano i cantieri di servizio progettati dagli uffici del Comune. A darne notizia è l'assessore ai Lavori pubblici Corrado Bianca che, a seguito della presentazione, ha richiesto all'assessorato regionale al Lavoro il finanziamento.


"I progetti presentati, che impegneranno i disoccupati per un periodo di tre mesi - spiega Bianca -, sono sette e ciascuno prevede l'impiego di venti lavoratori che saranno impegnati in interventi di piccola manutenzione negli edifici comunali, nel verde pubblico e in attività di custodia".


Nei prossimi giorni sarà reso pubblico il bando: gli interessati avranno trenta giorni di tempo per presentare l'istanza di partecipazione. Nei cantieri di servizio potranno essere impegnati, con percentuali di presenza diverse, soggetti di età compresa tra i 18 anni compiuti e 65 anni non compiuti, residenti nel comune da almeno sei mesi.


"Al fine di diffondere informazioni e requisiti di partecipazione - aggiunge Bianca - l'amministrazione comunale ha organizzato per domani un incontro con responsabili di patronati e camere sindacali per la compilazione delle istanze di partecipazione. Ci auguriamo che i tempi di approvazione di progetti e finanziamenti da parte della Regione siano celeri proprio per dare un minimo sollievo a quanti da mesi stanno vivendo il dramma della disoccupazione". V.R.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati