Pendolari nel caos ad Augusta, arrivano 2 bus Ast

Dopo le proteste dei genitori e i disagi dei giorni scorsi

AUGUSTA. Alla fine sono stati due i pullman dell'Ast diretti a Siracusa, di cui uno di linea, che sono partiti ieri mattina alle 6.45 dal capolinea di via Caracciolo per far arrivare gli studenti pendolari alle varie scuole superiori del capoluogo. Contrariamente a quanto in un primo momento aveva fatto sapere l'Ast mercoledì mattina, dopo l'accesa protesta dei genitori e degli studenti che si erano rivolti anche al Comune, l'Azienda regionale del trasporto, che sta creando non pochi problemi a molti comuni, ieri ha deciso di anticipare l'arrivo di un pullman - previsto per lunedì- riservato ai pendolari che è così partito regolarmente dal capolinea. E che si è aggiunto al mezzo di linea che comunque è previsto a quell'ora. Molti degli studenti però, dopo l'esperienza dei giorni scorsi ed in particolare di quella di ieri mattina a quando al capolinea hanno trovato solo il pullman di linea per oltre cento studenti- si erano comunque organizzati in gruppo facendosi accompagnare da qualche genitore pur di non perdere già ad inizio di anno scolastico altri giorni di lezioni, qualcun altro aveva utilizzato il treno e qualche problema di sovraffollamento si è però verificato nel viaggio di ritorno dei ragazzi, visto che il pullman da Siracusa passa anche da Priolo. Sicuramente però rimane il problema del trasporto dei pendolari, perchè solo due autobus, di cui uno di linea sono sicuramente insufficiente. Da lunedì prossimo l'Asp dovrebbe prevedere anche un altro mezzo riservato agli studenti pendolari che parte sempre alle 6.45 in aggiunta all'altro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati