Emergenza scippi ad Avola, 3 colpi nel giro di 4 ore

AVOLA. In città è di nuovo emergenza-scippi ai danni soprattutto di anziane donne. Quando però le rapine non riescono alla perfezione a rimetterci, come successo l'altra sera, sono le anziane vittime. Le ultime vittime della serie di scippi messo a segno questa settimana da uno o due ignoti malviventi, sembra di età non superiore ai 20/22 anni, sono state due settantenni. Entrambe costrette a denunciare la brutta avventura alla polizia e carabinieri. Il primo episodio, in questo caso una tentata rapina, è avvenuto mercoledì intorno alle 18 in via Torino. Qui un malvivente a bordo di un ciclomotore ha tentato di strappare la collana d'oro che teneva al collo una donna ( 71 anni) ma senza riuscire nell'impresa. La vittima però ha perso l'equilibrio finendo a terra e ferendosi al polso del braccio destro. Trasportata al pronto soccorso dell'ospedale «Di Maria», dopo le cure sulla lesione scomposta al polso la donna è stata ricoverata al reparto di ortopedia del " Trigona" di Noto. Il secondo colpo perpetrato da una coppia di malviventi a bordo di uno scooter, sempre l'altro ieri sera, ma alle 21, ai danni di una donna di 72 anni. Questa volta lo scippo è andato in porto. I malviventi si sono accostati alla vittima che camminava a piedi in via Mameli e con uno scatto fulmineo il passeggero ha strappato la collana d'oro dal collo della vittima, figgendo via. Modalità quasi uguali per la terza vittima, la cui rapina è avvenuta lunedì sera intorno alle 22. In questo caso un malvivente appiedato con una scusa ha chiesto alla donna di dirgli l'orario ma non appena la stessa vittima ha detto che non teneva l' orologio , con uno scatto ha strappato la collana dal collo fuggendo via sempre a piedi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X