Emergenza sbarchi, 175 i siriani giunti in nottata a Siracusa

Siracusa, Archivio

SIRACUSA. Stanotte alle 3 un barcone con a bordo 180 migranti di nazionalità siriana (85 uomini, 43 donne e 52 bambini) è giunto nel porto di Siracusa, trainato da un'unità della Guardia costiera. Gli stranieri, dopo le procedure di identificazione, sono stati accompagnati dalla polizia presso le strutture di accoglienza.

TANTI I BAMBINI E GLI ANZIANI. Tra i 175 siriani, oltre ad una cinquantina di bambini (dato quest'ultimo ormai costante degli sbarchi più recenti), c'erano anche numerosi anziani. «Ciò a cui stiamo assistendo - spiegano alcune volontarie della Croce Rossa che sul molo del porto assieme alla protezione civile comunale si fanno carico della primissima assistenza - ha sempre di più le sembianze di un esodo. Adesso sono interi nuclei familiari che si spostano. Lo dimostrano i tanti anziani giunti oggi, tra i quali anche una donna che per camminare ha bisogno di sorreggersi con un deambulatore». 
Complessivamente i migranti sono apparsi in buone condizioni anche se per un paio è stato necessario il ricovero al pronto soccorso come nel caso di un diabetico e di qualche altra persona con sintomi di disidratazione o comunque legati alla lunga permanenza in mare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati