Augusta, il Comune punta su 7 cantieri di lavoro «Occasione in favore dei disoccupati»

Fino a 20 persone potranno essere impegnate per ogni progetto che dovrà essere finanziato dalla Regione

SIRACUSA. Riguardano per lo più assistenza agli anziani e servizi di pulizia e diserbo del territorio i sette progetti per altrettanti cantieri lavoro, che la commissione straordinaria del Comune sta predisponendo, insieme all'assessorato alle Politiche sociali, per partecipare al bando pubblicato qualche giorno fa sulla Gazzetta ufficiale siciliana. E poter così usufruire della nuova opportunità messa a disposizione della Regione per i disoccupati augustani, fino a venti per ogni progetto della durata di tre mesi. «Di questi sette cantieri - ha fatto sapere il prefetto della commissione straordinaria, Maria Carmela Librizzi - due riguarderanno esclusivamente l'assistenza agli anziani, si tratterà più che altro di un aiuto esterno che potrà consistere nell'accompagnamento ad esempio a fare la spesa o delle commissioni, o in qualcun altro luogo l'anziano si dovrà recare. Gli altri, invece, riguarderanno la manutenzione del verde pubblico e il decoro urbano e saranno suddivisi per aree. Uno riguarderà, infatti, la pulizia al centro storico, un altro quello della Borgata, un altro ancora delle aree extraurbane. Un progetto a parte riguarderà, inoltre, la pulizia del cimitero. Si è preferito non presentare progetti per la manutenzione stradale perchè - ha concluso - il bando regionale prevede che siano i Comuni a dover mettere a disposizione dei lavoratori anche i mezzi di cui non abbiamo grossa disponibilità». Mentre la Regione valuterà i progetti per l'approvazione definitiva il comune predisporrà gli avvisi per i disoccupati che avranno poi 30 giorni per presentare l'istanza di ammissione. Una apposita graduatoria verrà stilata in base al reddito, ai componenti del nucleo familiare, ad eventuali situazioni di disagio sociale, emarginazione o disabilità esistenti all'interno della famiglia. Una buona notizia, dunque per i tanti giovani e non, disoccupati augustani che aspettano una opportunità di lavoro che, più o meno con le stesse modalità, fu messa a disposizione sempre dalla Regione qualche anno fa, quando con questa opportunità di lavoro furono impegnati decine di disoccupati impieganti per lo più nella manutenzione stradale di molti marciapiedi. E sempre in tema di fondi regionali la commissione, inoltre, sta valutando anche come impiegare i poco più di 950 mila euro che arriveranno nella casse del comune come rimborso per le mancate entrate dovute all'abrogazione delle accise sui consumi dell'energia elettrica, di cui non era a conoscenza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook