Nubifragio e allagamenti a Siracusa, crolla un tetto: nessun ferito

Siracusa, Archivio

SIRACUSA. Un nubifragio, accompagnato da grandine, si é abbattuto stamane a Siracusa, dove sono stati diversi i veicoli in avaria o bloccati a margine della carreggiata. Lo ha reso noto la Polizia Municipale, che ha invitato i cittadini a ''restare a casa ed a lasciare le proprie abitazioni soltanto se strettamente necessario'' e gli automobilisti ad usare prudenza. Sopralluoghi degli agenti hanno evidenziato, in special modo nella zona bassa della città, la presenza di una circa 30 centimetri d'acqua e marciapiedi nascosti dall'acqua e pericolosi per la circolazione. Allagamenti si sono verificati anche nella zona di Piazzale Medaglia d'Oro Carmelo Ganci.

È durata circa quattro ore l'emergenza. Auto in panne, allagamenti, e alberi in strada, traffico i tilt, ma le due situazioni più difficili hanno riguardato il crollo del tetto di una casa in via Landolina nel centro storico e l'allagamento della cripta del Santuario della Madonna delle Lacrime. Nessun ferito nel crollo: la famiglia che abitava nell'edificio e' stata trasferita in un albergo. Acqua alta oltre un metro nella cripta che ha ospitato il quadretto del Cuore Immacolato di Maria. Volontari sono all'opera per cercare di ripulire il luogo sacro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X