Campi da tennis a Lentini, «La gestione ai privati»

Gli impianti nel degrado da anni

LENTINI. I campi da tennis erano stati costruiti vent'anni fa all'interno della zona del centro polisportivo, accanto alla pista di atletica, al campo di calcio e alla piscina, ma non sono stati mai utilizzati. L'amministrazione comunale, dopo anni di abbandono, proteste e suggerimenti, ha pubblicato un bando che dovrebbe permettere di riaffidare la gestione degli impianti. La giunta comunale guidata dal sindaco Alfio Mangiameli ha stabilito, infatti, le linee guida del nuovo schema alla base della convenzione che sarà stipulata con il nuovo gestore.
L'abbandono, l'incuria e il mancato utilizzo hanno permesso ai vandali di distruggere tutto, tranne la struttura. Così l'amministrazione comunale ha pubblicato un bando e si augura di riaprire quanto prima la struttura sportiva che dovrà essere utilizzata dai tennisti lentinesi. Tra gli adempimenti richiesti al nuovo gestore, che ora potrà essere anche un soggetto individuale, ci sarà l'obbligo di rilanciare la struttura, fissare gli orari di apertura e chiusura al pubblico.
La concessione durerà cinque anni e nel corso dell'anno le eventuali manifestazioni, come tornei regionali e nazionali dovranno essere aperte al pubblico. La struttura sarà concessa a titolo gratuito alle scuole di Lentini. Le richieste dovranno essere inviate entro il 27 settembre al protocollo del Comune.
«Vogliamo affidare le strutture sportive ai privati - ha detto il sindaco Alfio Mangiameli - perché solamente con il coinvolgimento delle società sportive lentinesi possiamo rilanciare e restituire alla città le strutture». SDS

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati