San Lorenzo, smontata la tendopoli a Noto Operazioni di pulizia in tutti i litorali

Siracusa, Archivio

NOTO. La tendopoli, allestita sulla spiaggia di San Lorenzo per ammirare la pioggia di stelle, è stata smontata ieri mattina all’alba dalle imprese incaricate dal comune di Noto di provvedere alla bonifica della spiaggia. Sono stati portati via rifiuti di ogni tipo, dalle bottiglie di vetro fino ai piatti di plastica, usati dal ”pubblico” di San Lorenzo, che, ogni anno come da tradizione, affolla un vasto lembo di spiaggia. Un’operazione, che si è ripetuta sugli altri litorali della provincia, da Siracusa fino a Marzamemi, presi d’assalto, soprattutto da giovani che hanno organizzato feste al mare in attesa della caduta degli astri per esprimere un desiderio. A parte il caso di Fontane Bianche, zona balneare a sud del capoluogo, dove è scattato un arresto per detenzione di droga, non sono stati scoperti commerci di sostanze stupefacenti a ridosso delle battigie. Le operazioni di controllo sono state coordinate dal comando della Capitaneria di Porto che ha dispiegato uomini e mezzi per garantire la sicurezza. «Durante la notte di San Lorenzo - spiega il comandante della Guardia costiera, Luca Sancilio - gli uomini della Guardia Costiera, congiuntamente alle altre forze dell'ordine, hanno provveduto a monitorare il litorale al fine di un eventuale intervento d'emergenza in materia di sicurezza della balneazione e navigazione, mentre già dalle prime luci della mattinata hanno coadiuvato le ditte incaricate della pulizia degli arenili, facendo sgomberare i campeggi abusivi al fine di ripristinare l’uso delle spiagge e restituire, senza alcun impedimento, in condizioni dignitose, dal punto di vista igienico-sanitario e della sicurezza, gli arenili ai villeggianti, anche per i più mattinieri». I controlli non si sono conclusi, nonostante la Capitaneria di Porto stia fronteggiando l’emergenza degli sbarchi. «Le attività da parte della Guardia Costiera - dice Sancilio - proseguiranno durante la notte e tutta la giornata del Ferragosto con il pattugliamento da mare con le unità dipendenti e la vigilanza lungo la fascia costiera».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X