Rosolini, gli invitati già in Chiesa ma lo sposo ci ripensa: niente nozze

Siracusa, Archivio

ROSOLINI. Gli invitati si sono presentati puntuali. Ed anche il parroco. Gli sposi, invece, no. Storia di un matrimonio mancato. Per assenza dei protagonisti. Storia che arriva da Rosolini, Chiesa Madre.
Forse non convinto del giuramento che da lì a poco avrebbe dovuto pronunciare, è stato lo sposo a dileguarsi per primo, facendo perdere ogni traccia di sé. Nessuno, infatti, ha avuto più sue notizie sin dal pomeriggio del giorno prima delle nozze. La mancata sposa è stata avvertita in tempo e non si è presentata in chiesa. A non essere stati avvertiti, invece, il fioraio, che aveva già sistemato in chiesa tutti gli addobbi floreali, ed i numerosi invitati che all’inizio avevano pensato ad uno scherzo, prima di rendersi conto che quel giorno non avrebbero assistito a nessuna cerimonia.
I motivi che hanno spinto lo sposo al «forfait» restano nell’intimo del suo cuore. Per la sposa sarebbe stato il secondo matrimonio: dalla prima unione, non andata a buon fine, aveva avuto due bambini. Il parroco della Chiesa Madre, don Bruno Carbone, ha atteso pazientemente prima di «invitare» gli invitati a lasciare la chiesa. Chissà se qualcuno avrà avvisato almeno la sala del banchetto. Altrimenti, sai che spreco di cibo.


FER. PE.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X